Polpette di bietole

5.0/5 di voti (7 voti)
Polpette di bietole

Ingredienti

  • Bietole un mazzo
  • Cipolla 20 g
  • Uova 2
  • Pane grattugiato q.b.
  • Formaggio grattugiato 2 cucchiai
  • Speck (facoltativo) 20 g
  • Emmental 250 g
  • Latte 150 g
  • Olio extra vergine 2 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Burro 40 g
  • Tuorlo 1
  • Farina q.b.

Condividi

Descrizione

 Con questa ricetta partecipo al contest dei blog Essenza in cucina e Caffe col cioccolato.

 

Ho visto un bel mazzo di bietole e non ho saputo resistere! Ricordavo di aver letto in una rivista di cucina, la ricetta per delle polpettine di bietole e ho deciso di tentare questo esperimento. Ovviamente dalla ricetta ho preso solo l'ispirazione e poi ho fatto di testa mia (è inutile, non ce la farò mai a copiare una ricetta alla lettera...). Ho deciso di confezionarle come un antipastino, per cercare di convincere anche i più restii a gustare le bietole insaporendo le polpette con dello speck (assolutamente facoltativo) e accompagnandole con una fonduta di emmental dal sapore molto deciso. Ecco la mia personale versione delle polpettine di bietole.

 

Procedimento

  1. In un pentolino mettere l'emmental tagliato a cubetti, ricoprirlo con il latte e lasciarlo a bagno per un paio d'ore. Pulire e lavare le bietole, tagliando i gambi più grossi che in cottura tenderanno a rimanere duri.

  2. Mettete le bietole in una casseruola con poco olio e lasciatele appassire con la loro acqua, tenendo il coperchio chiuso. Quando si saranno ridotte di volume, togliete il coperchio e terminate la cottura facendo evaporare la loro acqua di vegetazione. Regolate di sale e lasciatele intiepidire.

  3. Quando le bietole saranno abbastanza tiepide, trasferitele in una ciotola. Aggiungete gli altri ingredienti: le uova, il parmigiano, lo speck tagliato a pezzetti piccoli e tanto pane grattugiato, quanto basta per avere un composto con cui possiate formare delle palline. Regolate di sale.

  4. Formate le polpettine e tenetele da parte. Preparate la fonduta, mettendo a bagnomaria il pentolino con l'emmental, il latte e il burro. Quando il formaggio inizia a sciogliersi, aggiungete il tuorlo. Continuare a cuocere per circa 8-10 minuti.

  5. Fate scaldare in un tegame un cucchiaio di olio e circa 20 g di burro, passate le polpette nella farina e cuocerle per una decina di minuti.  Io le faccio "rotolare" nella padella smuovendo il tegame stesso, per cuocerle uniformemente, senza toccarle con un cucchiaio per evitare di romperle.

  6. Quando le polpette saranno pronte, distribuite nei piatti la fonduta e mettete due-tre polpette in ciascuna porzione.

Tag per questa ricetta

bietole, emmental, latte, polpette, uova

Commenti (5)

  • Fausta

    30 Novembre 2014 at 18:10 |
    bellissime polpettine! Adoro i piatti vegetariani; posso dirlo? Sono i miei preferiti ;) Quindi benvenuta con questa squisita ricetta, appetitosa e stuzzicante. Un abbraccio e GRAZIE! :)))) :*
    • Carla

      01 Dicembre 2014 at 09:33 |
      Grazie mille Fausta! Il mio sito è nato da pochissimo e mi fa molto piacere partecipare al tuo contest! A presto!
  • Fausta

    01 Dicembre 2014 at 09:59 |
    Proprio perché il tuo blog è nato da poco il tuo contributo è ancora più prezioso. Un abbraccio :* (un piccolo consiglio? Togli il captcha! Nessuno di noi è un computer e dover digitare questi numerini scoraggia i commenti ;) ). Ciao!!!
    • Carla

      01 Dicembre 2014 at 10:08 |
      Stavamo valutando proprio quello con mio marito (lui si occupa delle parte prettamente informatica :-D), il tuo consiglio conferma i nostri dubbi... stiamo ancora perfezionando e tutti i consigli sono preziosissimi! Grazie mille! ;)
  • Fausta

    01 Dicembre 2014 at 10:26 |
    :)))))

Lascia un commento

I campi Nome e E-mail sono obbligatori. L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Copyright ©2014 Diteloconilcibo. Tutti i diritti riservati.

 

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi tecniche e per la condivisione degli articoli sui social network. Clicca qui per maggiori informazioni