Fettine ricche

5.0/5 di voti (4 voti)
Fettine ricche

Ingredienti

  • Fettine di vitello 750 g
  • Zucchine 200 g
  • Speck 6 fette
  • Burro 40-50 g
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Salvia 3-4 foglie

Condividi

Descrizione

Per cena dovevo preparare delle fettine... mi guardavano un po' tristi dalla loro confezione, così ho deciso di ravvivarle, preparandole in una maniera un po' diversa dal solito. In frigo avevo qualche fetta di speck, una bella zucchina e ho deciso di utilizzarle per realizzare uno sfizioso secondo piatto. Certo, sicuramente più laborioso che cucinare delle semplici scaloppine, ma l'impegno viene ampiamente ripagato!

Procedimento

  1. Prima di tutto prendete la vostra zucchina, lavatela, tagliatela in due metà e da ciascuna metà ricavate delle fettine. Cuocete le fettine ottenute in una padella antiaderente o in una griglia. Una volta cotte, tenetele da parte.

  2. Prendete le vostre fettine, battetele e se sono di grandi dimensioni tagliatele a metà per ricavare delle fettine più piccoline. Io avevo 6 fettine di vitello, dallle quali ho ricavato 12 fettine più piccole.

  3. Tagliate a metà anche le fette di speck e mettete della farina in una ciotola o un piatto, aggiungendo anche un pizzico di sale.

  4. Infarinate le fettine di vitello e fissate, su ciascuna di esse, una fettina di speck e una fettina di zucchina, aiutandovi con uno stecchino.

  5. Quando tutte le fettine saranno state arricchite, mettete in una padella bella ampia il burro, un filo d'olio e le foglie di salvia. Fate rosolare bene le vostre fettine, regolate di sale e sfumate con un bicchiere di vino bianco a fine cottura.

  6. Se non avete una padella sufficientemente grande per cuocere tutte le fettine in una volta sola, rosolatele in due riprese, tenendo la prima parte delle fettine in caldo mentre rosolate le altre. Infine rimettetele tutte insieme nella padella e sfumalete con il vino.

Tag per questa ricetta

salvia, speck, tacchino, zucchine

Lascia un commento

I campi Nome e E-mail sono obbligatori. L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Copyright ©2014 Diteloconilcibo. Tutti i diritti riservati.

 

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi tecniche e per la condivisione degli articoli sui social network. Clicca qui per maggiori informazioni