Peperoni ripieni di carne

3.7/5 di voti (3 voti)
Peperoni ripieni di carne

Ingredienti

  • Peperoni 3 (circa 500 g)
  • Macinato 300 g (io ho usato misto bovino suino)
  • Salsiccia 150 g
  • Olive 10
  • Capperi 1 cucchiaio scarso
  • Formaggio fresco filante 70 g
  • Uovo 1
  • Prezzemolo 1 cucchiaio
  • Pane raffermo 40 g
  • Latte q.b.
  • Sale q.b.
  • Pane grattugiato q.b.

Condividi

Descrizione

I peperoni ripieni di carne sono un piatto che non avevo mai provato, li avevo sempre fatti ripieni di tonno, facevo melanzane zucchine e cipolle ripiene di carne, ma i peperoni mai. Così ho voluto provare, e il risultato è stato veramente ottimo! Per insaporire il ripieno ho usato anche una parte di salsiccia e i capperi e le olive hanno dato una nota sapida che mi ha soddisfatto molto.

Procedimento

  1. Lavate i peperoni, tagliateli a metà e privateli dei filamenti esterni, infine disponeteli in una teglia. Accendete il forno alla temperatura di 180°.

  2. Preparate il ripieno: ammollate nel latte il pane raffermo tagliato a pezzetti. In una ciotola mettete il macinato, la salsiccia privata del budello, l'uovo, il pane ammollato e strizzato, i capperi tritati, le olive tagliate a pezzetti e il sale. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti con le mani e per ultimo ultimo aggiungete il formaggio tagliato a dadini.

  3. Distribuite il ripieno nei peperoni, cospargete la superficie con del pane grattugiato e mettete in forno per circa 40 minuti. Il tempo di cottura dipenderà anche dalle dimensioni dei peperoni. Se i peperoni vi piacciono molto morbidi, potete anche metterli in forno vuoti per una decina di minuti, e solo dopo aggiungere il ripieno e proseguire la cottura. Buon appetito!

Tag per questa ricetta

capperi, carne macinata, olive, peperoni, salsiccia

Lascia un commento

I campi Nome e E-mail sono obbligatori. L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Copyright ©2014 Diteloconilcibo. Tutti i diritti riservati.

 

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi tecniche e per la condivisione degli articoli sui social network. Clicca qui per maggiori informazioni