Strudel con peperoni e zucchine

5.0/5 di voti (1 voti)
Strudel con peperoni e zucchine

Ingredienti

  • Peperoni 300 g
  • Zucchine 300 g
  • Cipolla 30 g
  • Olio extra vergine di oliva 2 cucchiai
  • Pasta sfoglia 1 rotolo rettangolare
  • Capperi sott'aceto 1 cucchiaio abbondante
  • Formaggio fresco filante120 g
  • Pane grattugiato 3-4 cucchiai + rivestimento sfoglia
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo q.b.

Condividi

Descrizione

Questo strudel, che ho fatto per caso con delle verdure avanzate da altre preparazioni è diventato uno dei piatti preferiti in casa mia, la fa da padrone soprattutto d'estate, perchè non avendo uova, risulta leggero ma nel contempo molto saporito. Molto semplice da realizzare, potete farne anche dei mini strudel o dei fagottini per servirli come antipasto o come stuzzichini in un buffet. Io cuocio i peperoni nel forno per poterli poi spellare, ma se non avete niente contro la buccia del peperone, potete tranquillamente spadellarli con le zucchine. In questo caso abbiate l'accortezza di mettere prima i peperoni e quando saranno leggermente ammorbiditi unirete le zucchine.

Procedimento

  1. Preriscaldate il forno a 200° C, lavate i peperoni e metteteli interi nel forno finchè non saranno ben abbrustoliti. Mettete i peperoni abbrustoliti in un sacchetto di carta, chiudete e lasciateli intiepidire (mettete il sacchetto sopra un piatto, i peperoni perderanno acqua!).

  2. Mentre i peperoni cuociono potete occuparvi delle zucchine, lavatele e tagliatele a tocchetti. Tritate la cipolla e fatela imbiondire in una padella con l'olio. Quando la cipolla sarà diventata trasparente aggiungete le zucchine e fatele cuocere con il coperchio chiuso finché non saranno diventate tenere.

  3. A fine cottura, regolate di sale, sfumate con il vino bianco, e aggiungete il prezzemolo. Abbiate cura di far asciugare bene il liquido rilasciato dalle zucchine, il composto dovrà essere abbastanza asciutto per non rischiare di bagnare la pasta sfoglia, non facendola cuocere in modo otiimale. A questo proposito vi consiglio di far raffreddare le zucchie nella stessa padella in cui le avete cucinate, contribuirà ad 'asciugarle' ulteriormente.

  4. Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 200°C Quando i peperoni saranno tiepidi o freddi spellateli, privateli di semi e filamenti e tagliateli a pezzi. Tagliate a dadini il formaggio e tritate leggermente i capperi.

  5. A questo punto potete mettere in una ciotola tutti gli ingredienti: i peperoni tagliati e pezzi, il formaggio, i capperi, le zucchine il prezzemolo e il pane grattugiato. Regolate di sale.

  6. Suendete il rotolo di pasta sfoglia su una teglia rivestita di carta forno, cospargetelo con del pane grattugiato e adagiatevi sopra il composto di verdure distribuendolo in tutta la lunghezza. Chiudete la pasta sfoglia formando uno strudel, praticate tre tagli e distanze regolari e spennellate con un tuorlo allungato con poco latte. Mettete lo strudel in forno fino a doratura.

Tag per questa ricetta

capperi, formaggio, pasta sfoglia, Peperoni, zucchine

Lascia un commento

I campi Nome e E-mail sono obbligatori. L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Copyright ©2014 Diteloconilcibo. Tutti i diritti riservati.

 

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi tecniche e per la condivisione degli articoli sui social network. Clicca qui per maggiori informazioni